Fondo europeo per l’imprenditoria sociale
0 commenti 9 dicembre 2011

Mercoledì scorso (7 dicembre) la Commissione Europea ha presentato una proposta di regolamento per creare un mercato per i fondi di investimento in imprese sociali. Quest’azione si colloca all’interno delle della Social Business Initiative (SBI) (il tavolo di lavoro della Commissione Europea riguardo le misure e provvedimenti necessari al supporto dell’impresa sociale).

Nelle parole del commissario Barnier, le imprese sociali, nonostante i contributi pubblici, dipendono fortemente da finanziamenti privati che operano tramite fondi di investimento destinati specificatamente alle imprese a carattere sociale. Finanziamenti che sono ancora troppo rari e difficili da individuare. La Commissione propone quindi l’introduzione di un marchio UE, legato al “Fondo europeo per l’imprenditoria sociale” che permetterà agli investitori di reperire più facilmente i fondi specializzati nel finanziamento di imprese europee a carattere sociale.

Barnier ha sottolineato: «Le imprese sociali realizzano concretamente proprio quel tipo di crescita intelligente, inclusiva e sostenibile che oggigiorno riteniamo tanto importante per l’economia europea. Le nuove misure che proponiamo contribuiranno all’espansione di queste imprese in Europa, garantendo loro i necessari finanziamenti affinché possano crescere, soprattutto in questo periodo di crisi».

Le informazioni e documenti relativi a quest’ultima proposta della commissione europea, nonchè altra documentazione sulla Social Business Initiative, sono disponibile nella sezione Iris Files del nostro sito.

commenti