L’impatto del valore sociale
0 commenti 6 luglio 2013

C’è quasi un’aura mitologica che avvolge le metriche d’impatto dell’impresa sociale. Inseguite da più parti grazie a diversi schemi e metodologie sembrano continuamente sfuggire ad una formulazione definitiva, soprattutto quando l’oggetto di misurazione è il valore sociale prodotto da queste imprese. Il contributo di Andrea Bassi pubblicato questa settimana all’interno del numero uno della rivista Impresa Sociale affronta la sfida facendo precedere il proprio modello di misurazione del “Valore Aggiunto Sociale” (VAS) da due fondamentali premesse. La prima riguarda l’analisi di ciò che le imprese sociali producono in termini di beni e di servizi e la seconda, forse ancor più importante, riguarda la ricostruzione della catena di produzione del valore attingendo al lavoro di ricercatori della Harvard University. Così conformato il saggio è una utile guida per un utilizzo consapevole delle metriche d’impatto del valore sociale. Perché senza una adeguata cornice di senso il rischio è che questi strumenti vengano adottati meccanicamente, fagocitando così l’azione imprenditoriale. Buona lettura.

commenti