Bando UniCredit Carta E: strategie di coesione sociale per i giovani
0 commenti 28 novembre 2016

UniCredit Foundation ha presentato l’edizione 2016 del Bando UniCredit Carta E, dedicato all’occupazione e all’occupabilità dei ragazzi di età compresa tra i 15 e i 29 anni. Il bando mette a disposizione 500mila e sollecita la proposta di progetti altamente innovativi che possano creare reali e concrete opportunità di lavoro per i giovani.

UniCredit Foundation si impegna in un investimento economico a fondo perduto sulle idee vincitrici, oltre a fornire un’esperienza di incubazione per rafforzare le competenze manageriali delle realtà selezionate. Make a Cube3 – primo incubatore e acceleratore in Italia, specializzato in imprese ad alto valore sociale, ambientale e culturale – affiancherà le organizzazioni vincitrici il questo percorso. Il bando vede inoltre la collaborazione di Fondazione Italiana Accenture che ha realizzato la piattaforma digitale ideaTRE60 attraverso cui viene gestito il bando e la raccolta delle candidature.

20 finalisti avranno accesso a una fase di pre-incubazione. L’incubazione e l’erogazione dei contributi sarà destinata ai 10 progetti vincitori: 7 di questi dovranno avere un impatto diretto, cioè creare occupazione, nelle 7 aree territoriali di intervento di UniCredit in Italia; 3 dovranno invece essere capaci di generare un impatto indiretto attraverso azioni trasversali e di infrastrutturazione che migliorino il potenziale di occupabilità dei giovani, ad esempio con progetti di formazione, alternanza scuola lavoro, assistenza all’imprenditorialità, creazione/sviluppo di network.

Bando (scadenza 31 gennaio 2017)

Two young men looking at the views form the top of a mountain.

commenti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>