Welfare, che impresa! Ecco i vincitori
0 commenti 18 dicembre 2016

Supportare le migliori idee progettuali a sostegno del welfare di comunità: questo l’obiettivo del concorso Welfare, che impresa! che si è concluso mercoledì 14 dicembre a Milano con 2 vincitori: Bed and Care e Smart Donor, che si sono aggiudicati un premio in denaro di 20mila euro, un finanziamento fino a 50mila euro di Ubi Banca a tasso 0% e senza garanzie, un percorso di incubazione di 4 mesi.

La competition – lanciata da Fondazione Italiana Accenture, Fondazione Bracco e Ubi Banca, con il contributo scientifico di Aiccon e Politecnico di Milano-Tiresia e la partnership tecnica degli incubatori PoliHub e Campus Goel – si è rivolta a progetti negli ambiti dell’agricoltura sociale, del turismo sociale, del welfare culturale e dei servizi alla persona, capaci di generare impatto occupazionale, avere una connotazione fortemente tecnologica, essere scalabili, replicabili ed economicamente sostenibili.

La startup laziale Bed and Care – vincitrice per la categoria Centro-Nord – propone un progetto di turismo sociale per aiutare gli operatori turistici professionali a rispondere in modo sistematico alle richieste dei viaggiatori con esigenze speciali offrendo, in tutta Italia, attraverso una piattaforma digitale, servizi di assistenza alla persona e di noleggio ausili.

Smart Donor – vincitore per la categoria Sud – è un progetto della start up innovativa a vocazione sociale Moodika di Caltanissetta (servizi alla persona), che propone una soluzione web e mobile per la gestione delle attività dei donatori di sangue e per l’ottimizzazione delle risorse degli operatori del settore. L’appartenenza alla community si fonde con la programmazione della raccolta del sangue.

Buon lavoro ai vincitori  e complimenti a tutti i finalisti!

imm3

commenti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>