Lo zoo dell’impresa sociale
0 commenti 14 aprile 2017

L’ultimo numero della rivista Impresa Sociale, se ricordate, si era aperto con un’intervista di Andrea Bassi al Professor Dennis R. Young, uno dei massimi studiosi di impresa sociale a livello internazionale, in particolare nel contesto statunitense, autore – assieme ai colleghi Elizabeth Searing e Cassady Brewer – del recente volume The Social Enterprise Zoo. Guide for Perplexed Scholars, Entrepreneurs, Philanthropists, Leaders, Investors, and Policymakers (Edward Elgar Publishing).

Sulle pagine della rivista proponiamo una breve rilettura del volume a cura di Francesca Calò (Yunus Centre for Social Business and Health – Glasgow Caledonian University).

[…] Ad ogni conferenza scientifica sul tema “impresa sociale”, accademici di tutto il mondo dibattono sul significato di questo istituto, riflettendo su quali siano le sue caratteristiche organizzative, quali i confini di applicazione della definizione e dove si debba collocare l’impresa sociale in termini economici e sociali. Ma è davvero possibile trovare un accordo sul cosa sia l’impresa sociale? Il volume The Social Enterprise Zoo – curato da Young, Searing e Brewer – è andato oltre il dibattito, accettando ex ante il fatto che l’impresa sociale sia un concetto contestato e la sua definizione dipenda da “variabili culturali, sociali, geografiche e politiche”. Credo che questa accettazione sia uno dei punti distintivi del libro. La metafora dello zoo… […]

Continua qui la lettura!

Layout1

Foto di pupilla grafik. Hall of fame di Turro, Milano

commenti