Welfare in azione: la trasformazione del welfare locale
0 commenti 24 aprile 2017

Era il 2014 quando Fondazione Cariplo lanciò la prima edizione del bando “Welfare di comunità e innovazione sociale”, credendo nella possibilità di pensare un nuovo welfare in grado di coinvolgere la comunità e di riconnettere le risorse e le forze del territorio. Già alla nascita il progetto rappresentava una grande sfida, quella di contribuire a innovare l’attuale sistema di welfare sostenendo sperimentazioni in grado di attivare risposte più efficaci, efficienti ed eque, rafforzando la dimensione comunitaria, coinvolgendo la società e i cittadini in processi partecipati e rendendo così maggiormente incisiva, stabile e sostenibile l’innovazione prodotta.

Le prime tre edizioni registrarono una grande attivazione: 142 idee, 51 studi di fattibilità, centinaia di organizzazioni coinvolte in uno sforzo di ripensamento degli attuali assetti e servizi di welfare. Ad oggi i progetti sostenuti sono 27: 263 organizzazioni coinvolte, 30,4 milioni di euro di contributi erogati a fronte di un costo complessivo pari a 67 milioni di euro.


Per il 2017 (è aperto il bando per la IV edizione) verranno messi a disposizione 7,5 milioni di euro destinati ad attori pubblici e privati intenzionati a rinnovare il welfare locale intraprendendo un percorso di programmazione territoriale aperta e partecipata.

Come per le precedenti edizioni, il bando è articolato in tre fasi (call for ideas, studi di fattibilità e realizzazione), con ulteriori novità: nelle giornate del 12 e del 16 maggio verranno proposti due incontri formativi rispettivamente sul tema della progettazione e sul fundraising di comunità. Gli incontri saranno diffusi in streaming e saranno condotti dai servizi di accompagnamento che hanno seguito le tre precedenti edizioni del bando, oltre che dal team di Fondazione Cariplo: verranno focalizzati temi cruciali per la formulazione dell’idea quali l’inquadramento del problema, il cambiamento, la governance, gli indicatori e la valutazione e l’attivazione del territorio nell’ambito del fundraising di comunità.

La deadline per la presentazione della propria idea progettuale è fissata per il 30 giugno 2017.

Per capire cosa sta accadendo sui territori ad oggi finanziati è possibile visitare il sito Welfare in azione dove i progetti delle precedenti edizioni raccontano, attraverso le storie dei beneficiari, degli operatori e degli abitanti, di come stanno lavorando per innovare il welfare locale e renderlo più vicino ai bisogni delle persone.

welfare

commenti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>