Mettere le ali al welfare locale
0 commenti 14 luglio 2017

Sono 9 i progetti che, come si legge in una nota di Fondazione Cariplo, “metteranno le ali al welfare, continuando a far girare quella girandola colorata” che è stata messa in azione nel 2014 con il lancio del programma Welfare di comunità e innovazione sociale (#WelfareInAzione).

A poco dalla scadenza della “call for ideas” della quarta edizione (30 giugno 2017), un momento per Fondazione Cariplo per fare il punto sulla situazione. Nell’ambito della terza edizione del bando, a fine 2016 sono state selezionate nove nuove proposte che ora sono in fase di pieno avvio e che si aggiungono ai 18 già attivati nei due anni precedenti, coinvolgendo in qualità di partner o capofila 73 enti (22 pubblici e 51 nonprofit) e introducendo altri due nuovi territori (Como e Mantova).

Oltre a vulnerabilità, sostegno ai minori, cura delle persone anziane, protagonismo giovanile – temi già affrontati negli anni precedenti – si aggiungono giustizia riparativa, ripensamento delle politiche territoriali sulla disabilità e rivitalizzazione delle aree interne, puntando sul coinvolgimento attivo degli attori della comunità, non solo enti pubblici e del privato sociale ma anche imprese.

Negli ultimi anni Fondazione Cariplo ha messo a disposizione 30 milioni di euro: in risposta ai bandi sono arrivate più di 140 idee, di cui 27 selezionate. Complessivamente sono coinvolti quasi 400 soggetti, tra partner e soggetti della rete (tra enti, comuni, consorzi). Molte le lezioni apprese, grazie non solo all’attività di monitoraggio della Fondazione, che accompagna trasversalmente tutte le sperimentazioni triennali, ma anche alle comunità di pratica in cui vengono inseriti fin da subito i progetti.

Per settembre Fondazione Cariplo ha in programma un evento pubblico per raccontare quanto sta accadendo nei territori. Per quanto riguarda la quarta edizione, le prossime tappe per i progetti in valutazione saranno:

  • entro il 20 luglio gli enti con idee ritenute coerenti con le linee guida del bando saranno incontrati dagli Uffici di Fondazione Cariplo per un confronto su punti di forza e di debolezza;
  • entro il 30 settembre gli enti invieranno le idee progettuali definitive;
  • entro il 30 ottobre la Fondazione Cariplo selezionerà le idee migliori;

per aprire poi la fase di studio di fattibilità e, a seguire, la realizzazione.

Buon lavoro a tutti!

Welfare in Azione

mar-photo-for-web

commenti