Beni comuni e impresa sociale
0 commenti 23 agosto 2015

Il dibattito attuale sui beni comuni è fortemente caratterizzato da elementi regolativi e procedurali che nel loro insieme lasciano spesso sullo sfondo la dimensione economica ed imprenditoriale del fenomeno. Riflettere sulle condizioni di attivazione di economie dei beni comuni consente di focalizzare al meglio il ruolo dell’impresa sociale e delle sue strategie di investimento, nonché di allargare il campo di applicazione dei beni comuni alle parti “hard” dell’economia, in particolare dei servizi industriali (energia, acqua, reti internet). Questi beni sono oggi gestiti e governati secondo logiche che ancora non trovano un’adeguata “terza via” tra la massimizzazione degli interessi di mercato e il ritorno ad una gestione completamente pubblica.

Lorenzo Sacconi – professore di economia politica presso l’Università degli Studi di Trento e membro del board di Iris Network – affronterà questo tema durante la XIII edizione del Workshop sull’impresa sociale, nella plenaria dal titolo Beni comuni e impresa sociale: un connubio per generare nuove economie, a partire dai contenuti della sua ultima fatica editoriale: Beni comuni e cooperazione, curata con Stefania Ottone per i tipi de Il Mulino.

Programma versione web

Programma PDF

Iscrizioni

150m

commenti