Le regole del gioco del platform cooperativism
0 commenti 5 febbraio 2017

Con il nome di platform cooperativism si è sviluppato negli ultimi anni un intenso dibattito sulla proprietà e sulla governance condivise nell’economia online, con l’obiettivo di definire modelli organizzativi ed un intero ecosistema alternativi a quelli delle grandi imprese for profit che controllano la rete prosperando sulla cooperazione tra “pari”. In questo dibattito, il tema della regolazione dei mercati e delle ricadute delle regole giuridiche sulla competitività dei diversi modelli di impresa non ha ricevuto finora adeguata attenzione, soprattutto in Europa.

Guido Smorto (Università degli Studi di Palermo) propone un’interessante riflessione sul tema sulla rivista Impresa Sociale (“Le regole del gioco del platform cooperativism“), mostrando come la risposta alle tante sfide relative alla creazione di un vero “cooperativismo di piattaforma” non possa essere delegata esclusivamente alla capacità di autogoverno delle piattaforme e all’elaborazione di soluzioni organizzative nuove. Al contrario, affinché il modello cooperativo possa affermarsi nell’economia digitale, occorre riconoscere maggiore centralità alle competitive legal strategies e avviare un’adeguata riflessione sulle regole del Mercato Unico, sia in chiave di giustizia che di efficienza.

Buona lettura!

Layout1

Foto di pupilla grafik. Hall of fame di Turro, Milano

commenti