Punti di vista sulla riforma
0 commenti 12 giugno 2017

La riforma del Terzo settore è arrivata alle fasi finali. Dopo l’approvazione della legge delega (n. 106/16), lo scorso 12 maggio il Consiglio dei Ministri ha approvato in via preliminare e consegnato ai pareri delle Commissioni parlamentari competenti e della Conferenza Stato-Regioni i tre decreti legislativi che permetteranno di completare l’attuazione della riforma. Entro il 3 luglio i decreti torneranno al Consiglio dei Ministri per l’approvazione definitiva. Parallelamente sono in corso i lavori del Tavolo di esperti del Ministero del Lavoro in materia di bilancio sociale e sistemi di valutazione dell’impatto sociale.

 

In questo post riproponiamo alcune valutazioni in merito, da parte di esponenti di organizzazioni appartenenti alla nostra rete.

Gli articoli sono in ordine cronologico, dal meno recente al più recente.


Riforma dell’impresa sociale: alcune proposte per ampliare gli effetti positivi
Andrea Bernardoni (Legacoopsociali)
Percorsi di Secondo Welfare, 16 febbraio 2017

In queste settimane siamo entrati nella fase cruciale della Riforma del Terzo settore e dell’impresa sociale. Come ha avuto modo di affermare l’On. Luigi Bobba, subito dopo la riconferma nel ruolo di Sottosegretario al Welfare, nei prossimi mesi saranno varati i sei decreti legislativi necessari per attuare la legge delega numero 106 approvata dal []


L’impatto sociale, i lavori Ministeriali iniziano a fare luce
Gianluca Salvatori (Euricse)
Euricse, 26 aprile 2017

Altri passi avanti nel gruppo di esperti convocati dal Ministero del Lavoro per la predisposizione delle Linee guida in tema di rendicontazione sociale e valutazione dell’impatto sociale. Si è tenuto infatti ieri a Roma il terzo incontro del gruppo presieduto da Stefano Zamagni, con l’obiettivo di iniziare a delineare la bozza del decreto ministeriale di linee guida []


Decreto impresa sociale, i problemi aperti
Gianfranco Marocchi (Idee in Rete)
Idee in Rete, 16 maggio 2017

E così i tre decreti attuativi della riforma del terzo settore sono giunti in Consiglio dei Ministri; insieme al decreto sul servizio civile universale, già giunto ad approvazione definitiva, il decreto sul “Codice del Terzo settore”, il decreto in materia fiscale e il decreto sull’impresa sociale sono infatti stati approvati nel CdM del 12 maggio; dovranno ora essere []


La riforma del terzo settore è legge: e ora?
Gianfranco Marocchi (Idee in Rete)
Idee in Rete, 5 giugno 2017

E così alla fine la riforma del Terzo settore è stata approvata il 25 maggio. Come abbiamo avuto modo di scrivere tempo fa, non la migliore delle riforme in astratto possibili, ma sicuramente un risultato ottimo dati gli equilibri parlamentari e culturali esistenti; ed è comunque un testo potenzialmente in grado di aprire la strada a sviluppi positivi per il []


Cooperative sociali, il futuro si gioca nel «terzo tempo»
Paolo Venturi (Aiccon), Flaviano Zandonai (Iris Network)
Avvenire, 8 giugno 2017

La riforma del Terzo settore è arrivata a una fase cruciale. Dopo l’approvazione della legge quadro (l. n. 106/16), è il tempo dei passaggi parlamentari e delle organizzazioni di rappresentanza che sono alle prese con i decreti attuativi, materia tecnica ma assai rilevante per il destino della prima norma che riguarda la ‘terza via’ tra stato e mercato []


StockSnap_U9E1DW1GVS

commenti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>