The Social Enterprise Zoo
0 commenti 28 gennaio 2017

“Il framework dello zoo presuppone che vi siano molteplici forme di impresa sociale e che un singolo modello non sia sufficiente a rappresentarle. Proprio come accade in uno zoo reale, quello dell’impresa sociale ospita una pluralità di specie animali, che vivono in habitat diversi e che si nutrono, crescono e interagiscono in modi diversi. Lo “zoo” è una metafora di questa diversità e ci spinge a interrogarci sui diversi modi in un cui un’impresa sociale si può strutturare in termini legali e organizzativi, sulle differenti configurazioni che il contesto di policy può assumere, sulle molteplici fonti di finanziamento, sui modi in cui forme di impresa sociale diverse interagiscono ed evolvono nel tempo. In questo senso, pensiamo che questo framework possa contribuire da un lato ad ampliare la nostra percezione di quali siano gli elementi costitutivi dell’impresa sociale, dall’altro a dare unitarietà alle diverse scuole di pensiero riportandole sotto un unico ombrello concettuale”.

Continua a leggere su Impresa Sociale l’intervista di Andrea Bassi al Professor Dennis R. Young, uno dei massimi studiosi di impresa sociale a livello internazionale, in particolare nel contesto statunitense: “The Social Enterprise Zoo: un approccio metaforico all’analisi dell’impresa sociale”.

Buona lettura!

image12

Foto di pupilla grafik. Hall of fame di Turro, Milano

commenti